Tag: scrittura

Solaris, il libro

Solaris - Stanislaw Lem - Sellerio

[Ovvero: la sincronicità è il destino che ha il gusto del complotto. Tipo.]  Un classicone della fantascienza datato 1961. Autore polacco (Stanislaw Lem) e, scopro nella bella postfazione di Francesco M. Cataluccio, libro a suo tempo uscito attraverso la casa…

Intervista a Massimo Carlotto

Giorgio Pellegrini è tornato. Dopo dieci da Arrivederci amore, ciao il re del noir italiano ripropone in un nuovo romanzo il suo personaggio più nero. Alla fine di un giorno noioso è arrivato in libreria da qualche settimana. Una nuova…

Intervista a Giulio Leoni

In libreria uscirà a fine mese il suo nuovo romanzo, intitolato La Porta di Atlantide (Mondadori). Vincitore del Premio Tedeschi nel 2000 con I delitti della Medusa, in cui ha trasformato Dante Alighieri in un detective, Giulio Leoni si divide…

Internet in Italia fa schifo.

Ci sono un sacco di ragioni che mi hanno fatto guardare due volte questo video: constatare che Marcello Tansini, effettivamente, avrebbe avuto bisogno di un bel bicchierone d’acqua, prima di tutto. Il fatto che a un certo punto la lampadina che…

Hope

Direttamente dall’America di Barack Obama. JA Konrath, ancora lui. In totale controtendenza con una crisi economica che ha mandato sul lastrico milioni di persone, lui se la ride allegramente dall’alto del suo triplo mento. Sta facendo scuola. Ormai, il fatto…

Intervista a Alessandro Barbero

    Alessandro Barbero è un professionista della Storia. E’ professore ordinario di Storia Medievale all’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” di Vercelli. Ma è anche un romanziere che ha vinto il premio Strega nel 1996 con il libro Bella vita e…

Sinsemìa (portami via).

Dalla carta allo schermo. E ritorno. Non ho certezze. Qual è l’interfaccia di apprendimento ideale? La scrittura, la parola scritta, la carta stampata, è stata ed è tuttora il veicolo privilegiato per la trasmissione di informazioni. E’ molto efficiente. Ma è…

This Progress

Son dell’umana gente le magnifiche sorti e progressive. E’ sano andarsi a cercare argomenti che, in qualche modo, si spendano non già contro la percezione salvifica (a prescindere, come diceva Totò) della tecnologia in quanto tale, ma proprio contro il…